mercoledì 28 luglio 2021

Sfogo da... donna

Incredibile ma vero. Dopo la ripresa da quel brutto trauma o esperienza di vita finalmente si torna un pò alla normalità. Lavoriamo come dei pazzi e poi una sera rientra incazzata come mai visto prima... ed esordisce con una frase dopo aver buttato la sua mega borsa sul piano della cucina (confesso: l'avrei strozzata solo perché è di legno e ci tengo un casino :-D): è incredibile come la pensate voi uomini!

Dunque, già che abbia detto "voi" vuol dire che potrei aver fatto qualcosa che non le è andato a genio, ma di solito quando ce l'ha con me entra puntando il dito... il "voi" la dice lunga.

Non faccio una piega, non mi sposto di un passo, mi fingo praticamente già morto ma cerco con lo sguardo eventuali potenziali armi con cui potrebbe inveirmi contro e uccidermi a difesa della razza femminile. Per fortuna, la cosa più pesante, è un vasetto di edera: lo schivo facile. E continua: non vi si può dire nulla che subito pensate che una ci sta!

Che devo dire: ha ragione... sei simpatica, bella, aperta al dialogo, e di qualsiasi tipo, reggi il confronto e sei anche stronza quanto basta per renderti ancora più attraente.

E continua: ma dico io caxxo, dopo mesi che ci stai a provare, che capisci che non caverai una sola caxxo di neanche mezza "beeeep", e zitto e lavora. e invece no! Rompe i coglioni fino ad esordire: senti io me ne vado, tanto con te non si batte un chiodo. Ma dico io: il contratto prevedeva che ti pagavo con una "scopata"???

Ecchecaxxo: questo lo faccio fuori! E credo che si sia ben letto nei miei occhi dietro la mia barba che cela ogni espressione ma nonostante tutto credo si sia ben distinta la rabbia provata tanto che esordisce dopo un sospiro: tranquillo ci provano in tanti, so badare a me stessa!!!!

E caxxo!!!




Nessun commento:

Posta un commento