mercoledì 13 gennaio 2021

Ora solo incazzato

L'istinto non segue praticamente mai la ragione e mi porta lontano da ciò che invece il cuore vorrebbe.

Lascio G, senza dire nulla, senza fare nulla... 5 minuti dopo che ero entrato, 5 minuti dopo che l'ho travolta per farla mia, mi fermo, la guardo ed esco. Mi chiama ma neanche mi volto.

Ancora più incazzato, corro via oltre lo stradone e comincio il mio parkour, molto blando, e ad un certo punto mi fermo: bagnato, mi siedo con la testa tra le mani... e focalizzo. Non mi passerà mai l'incazzatura in questo modo... Riprendo il ritmo piano piano, ripasso davanti a casa di G, non oso guardare... e torno a casa.

Mi abbraccia, le chiedo scusa e solo una frase "non lo fare mai più" e una sola domanda "sei stato da lei, ma sei scappato da lei, perché?"...e una sola risposta "perché mi basti te!"

E torno un inguaribile romantico.

dal WEB


martedì 12 gennaio 2021

Romanticamente ... incazzato

In fatto di donne non ho mai avuto bisogno di consigli, tuttavia, confesso, sono poche quelle che hanno resistito sotto il mio stesso tetto per più di quindici giorni. Forse la mancata esperienza, mi crea uno stato di sottomissione o forse è semplicemente Lei che me lo crea, poi ripenso a G, alla mia Segretaria invisibile e alle altre che hanno lasciato un segno.... e mi rendo conto che sono solo io ad avere qualche problema.

Peccato che il mio sottomettermi poi non mi porta da nessuna parte, piuttosto a creare precedenti affinché tutto si risolva in modo tale da farmi tornare ad una vita pressoché statica e soprattutto single.

Ma non è questo il caso, o almeno lo spero.

Torno incazzato da lavoro e in altre circostanze mi sarei strappato di dosso i vestiti e indossato la modalità allenamento, mi sarei fiondato fuori in una corsa strutturata per stancare il fisico e scaricare la tensione... e invece.. Torno incazzato da lavoro e mi strappo di dosso i vestiti, sbaglio stanza, non pensando alle modifiche fatte di recente e ancora più incazzato mi fiondo nella mia stanza armadio e mentre cerco di attivare la modalità allenamento entra Lei e mi incazzo ancora di più.

La folgoro con lo sguardo e lei si ferma lì sulla porta, mi sbircia piccola piccola. Non le dedico nulla oltre quello sguardo fanculesco, quindi le passo praticamente sopra e mi fiondo fuori.

Comincio a correre, sotto la pioggia, prima lento poi sempre più forte: faccio i miei scatti per aumentare il core, e arrivo in men che non si dica davanti a casa di G.

Caxxo mi fermo. Il mio cuore mi diceva: non lo fare. La mia testa impone il gesto: suono il campanello.

Non ricordo se ha aperto la porta o se l'ho sfondata io, tuttavia ero su di lei in men che non si dica...



venerdì 8 gennaio 2021

Casa e Lavoro... quindi Lei

Eccoci qui, pronti per una nuova avventura: l'anno 2021.

Tra i buoni propositi per lei c'è "creare il mio studio/laboratorio". Istintivamente le avrei detto: "non scherziamo, questa è casa mia!" poi la ragione ha avuto la meglio su di me e abbiamo trovato uno spazio della casa dove poter dare sfogo al suo estro creativo da blogger fitness e bla bla bla... se mi leggesse per stasera sarò morto di sicuro... 

Così  in questi ultimi giorni siamo andati alla ricerca di idee nel web per tirare giù un qualcosa di sensazionale che avrebbe fatto bene anche ai suoi ..mila follower e così ha dedicato un post nel suo blog "Il cambiamento"... o qualcosa del genere.

Domani: iniziamo i lavori. In pratica creeremo una mini palestra con studio annesso nel garage di casa, nello spazio dedicato all'assembramento delle cose inutilizzate. Quindi per "iniziamo i lavori" si intende più un ... facciamo spazio buttando via praticamente tutto! Ho quasi paura.

Nel frattempo abbiamo commissionato i lavori per il cambiamento affinché venga qualcosa in stile, si rustico / industriale, ma comunque non troppo grunge e accogliente.... un'idea di ciò che ci ha colpito? 

Questa:

dal Web


Avete altri suggerimenti amici del Web?




giovedì 7 gennaio 2021

Felice 2021

Si potrebbe dire che l'anno inizia bene quando tutto fila esattamente come hai lasciato la fine del vecchio o... meglio, se il vecchio ti ha lasciato dell'amaro in bocca. Ma... comunque sia iniziato fa che sia un buon inizio. 
Il 1 gennaio è un pò come il 1 settembre, quando tornati dalle ferie estive si ritorna al tram tram quotidiano e ci si prepara per la prossima stagione. Ebbene anche in questo caso i sani propositi sono: dieta, cambio di stile, cambio stile della casa, cambio il fidanzato/a, cambio gli amici, cambio lavoro, inizio a studiare o mi bocciano e così via discorrendo. Togliendo ciò che è inconsueto per alcuni, nella stramaggioranza dei casi l'anno nuovo inizia con degli obiettivi, che poi nella stragrande maggioranza dei casi si perderanno nel corso delle settimane. Tuttavia proviamo a perseguirne uno solo, in modo da non doversi sobbarcare il peso di un insano entusiasmo che ci ha propinato ebbene si settordicimila obiettivi e cambiamenti al limite del possibile. 
Come fare? Non lo so, io faccio così: mi impongo una meta. Quest'anno la mia meta dovrebbe essere portare la mia Lei verso uno dei Fiordi più famosi al mondo in Norvegia. Il quando? Dipende dalla pandemia ma comunque è già tutto pianificato in ogni dettaglio, o quasi. 
Definisco uno stile: quest'anno evito ciò che è di moda il perché? Semplice: non sarei Federico Rori. Resto con il mio ormai standard aspetto da vichingo ma che sa trasformarsi in uno stiloso e distinto Signor Rori, all'occorrenza. 
Mi prefiggo una e una sola spesa pazza: rinnovo il mio outdoor mood e ricompro una mitica tenda da campeggio con tutto il corredo da survival... per due. 
Scelgo un obiettivo lavoro: ancora non so quale ma ci metto poco a passare dal "ho pensato questo..." al "ho fatto quello...". 
Nuovi sport: tra le spese pazze non ho volutamente menzionato la tavola... già venduta la vecchia passo ad un livello più professionale perché non appena ci daranno il "la" io e la mia mitica secca, passeremo weekend da paura in mezzo alle vette innevate del centro Italia e perché no anche del nord, magari.
Inifne... pianificare un pò di sano far niente... devo metterlo in agenda, altrimenti mi scordo, e più o meno sarebbe così: