giovedì 12 novembre 2020

Vivere nei ricordi...

Eppure qualcosa stona, e non capisci cosa, finché suonano alla porta.... Sono già stranamente in pigiama, uno di quelli stra comodi, con il mio Jack in mano apro nella convinzione che a quell'ora solo mia sorella o mia madre sarebbero potute fiondarsi a casa mia... canoso non fa una piega mentre mi ritrovo Lei.. appiccicata alle mie labbra e mi lascio andare a qualcosa di assolutamente normale per me finché le prendo la testa tra le mani e la guardo "G. cos'hai? Che succede?", non curante del mio Jack a terra e il bicchiere in mille frantumi.




Nessun commento:

Posta un commento