lunedì 6 novembre 2017

Spaventato come.... un bambino!!!!

Nelle fredde sere d'autunno, quando ogni piccolo animale prova a muovere un passo tra le foglie cadute nei pressi del selciato, ti scopri improvvisamente infantile nell'avere paura considerando due fattori emergenti: Halloween in arrivo e IT.
Dunque ricapitoliamo per intenderci.
Non sarei me se non mi piacesse stare accoccolato fuori al portico tra l'odore di legna che arde nel mio fuoco in salotto e l'aria che profuma di ... autunno.
Si fa presto sera e il colore del cielo si fa di un viola intenso dopo che un rosso Valentino, scusate l'assonanza, gli ha lasciato il posto e resto di pietra di fronte a questo spettacolo. Solo il rumore del vento e delle foglie che iniziano inesorabilmente a cadere e poi... un rumore e il mio canoso alza l'orecchio. Non gli do peso. Quindi si sente strisciare tra le foglie, e io guardo il canoso, fingendo di non aver provato un certo brivido. E lui, il canoso, alza la testa in direzione del boschetto.
Evito di guardare e mi concentro sulla finestra che sta sul portico. Quindi un rumore di passi di corsa brevi e intensi: il canoso, come anche io del resto, si mette teso sulle quattro zampe, io su due!
La mia fuga è prossima, il canoso è pronto ad abbaiare e ringhia.
Dal web: Witch Blair
Di nuovo un rumore repentino che arriva verso di noi.... imbarazzante ma scappo e serro il finestrone. Il canoso abbaia e si mette in posizione d'attacco. Caxxo non vedo niente da qui. Ma non apro.... ma mi sentivo comunque vulnerabile: che sia un lupo? speriamo.... considerando che sono due giorni che sono andato a vedere IT in compagnia di una donna che si direbbe dolcissima, ma mentre io usciti dal cinema tremavo di paura, lei rideva con il suo "dio che figata, che bello un grande!!!", noterete una certa ironia nel mio raccontarlo.... Poi il classico dubbio: non è che dietro di me c'è qualcuno??? 
Ora, immaginate una stanza nell'imbrunire con il solo fuoco acceso: cosa vi viene in mente? Strane forme di ombre che cavalcano ogni oggetto e muro... ebbene mi volto e al limite dell'infarto sento un tonfo e canoso che abbaia e scompare nella notte. Ecchecaxxo!!!!