lunedì 12 dicembre 2016

Natale... divento buono e bravo!

Passata la paura affronto la mia segretaria invisibile e tutto improvvisamente diventa bello.
Finalmente un'anima pura che non ha bisogno di strategie, di aneddoti, né di false storie o atteggiamenti ad hoc: semplicemente Lei!
Così torno nel mio ufficio, contento e allegro come un bimbo a cui hanno fatto un bel regalo e seduto lì rifletto sul quel poco che ci siamo detti e sono ancora più felice.
Poi entra, la mia segretaria invisibile nelle sue incredibili vesti da segretaria perfetta, umana e assolutamente invisibile, e chiude il remind degli impegni: "...e lo shooting alle 17.30. Poi alle 19.30 mi passa a prendere: ho prenotato al Ranch per le 20!" ed esce come se quelle ultime parole non fossero le sue.... incredibilmente, irrimediabilmente e incondizionatamente innamorato di lei!