venerdì 14 ottobre 2016

Cogliere l'occasione... e torno semplicemente Romantico

E finalmente è sera, e questo strano giovedì di libertà, trasformatosi poi in una giornata intensa di lavoro, si sta per concludere, ma nel modo più inaspettato che conosca.
Aiden Shaw Model
Chiudiamo il book, abbiamo praticamente scelto ogni cosa, corretto ogni errore, ripreso in zona Cesarini gaffe dell'ultimo momento, preparato il tutto, pronto per la prossima uscita, stanchi, devastati da piccole bugie che avrebbero dovuto solo concedermi del relax, meritato riposo, nel più comodo dei look io, più tirata e da lavoro lei, con un sospiro contemporaneo ci guardiamo e scoppiamo in una sonora risata al termine della quale si scusa "mi scusi signor Rori, purtroppo  non ho saputo reggerle il gioco", e nasconde lo sguardo poggiandosi una mano dietro la schiena, e l'altra sul collo dietro i capelli, segno di stanchezza e tensione e si volta, io che la osservo in quell'attimo esatto e penso che sia stupido che lei mi debba delle scuse. Mi tolgo gli occhiali, anche io esausto, mi stropiccio gli occhi e senza guardarla rispondo "non ti devi scusare, sono io lo stupido: per una banale fuga da tutto, abbiamo rischiato una gran brutta figura! Anzi, ti ringrazio per avermi retto il gioco per un pò e per avermi svegliato  invece in tempo per salvare il salvabile!" e la fisso "sei speciale per me!".
Lei sorride e non mi guarda, ma diventa rossa "di nulla signor Rori, mi piace il mio lavoro e anche gli strani risvolti che la sua vita privata mi costringe ad affrontare!" e mi guarda, bellissima. Resto senza fiato, a bocca aperta... quanti pensieri... "Andiamo a mangiare qualcosa, ce lo siamo meritato!" prendo la giacca, infilo gli occhiali, la avvolgo con un braccio e mi segue sorridendo.
Ed eccoci qui, due perfetti sconosciuti, ma che si conoscono da una vita, a condividere un pò di vita privata: e lei, finalmente, non è più invisibile!