mercoledì 5 novembre 2014

Il risveglio...raccapricciante!!!

E' piuttosto chiaro che non sono più nell'era in cui trovavo assoluta concentrazione ascoltando musica rock sparata dalle cuffie del mio stereo anni 80.
Piuttosto tendo a rilassarmi con un pop rock della piccola Stirling, che oltre a darmi il senso di assoluta pace e rilassatezza, ahimè ciò non vale per l'ultimo capolavoro, mi consente di trovare quella concentrazione tale da creare "mostri" dell'arte di vestire ispirato dallo stile. 
Risveglio
E così, nel mio studio con la musica a volume insostenibile per chi invece cerca di godersi ancora un pò il tepore sotto il piumone, ancora stanca per aver concesso l'ultima speranza, con indosso i miei comodi, ma pur sempre e inequivocabilmente glam, pantaloni felpati sportivi e una maglia che concede ad uno sguardo attento, concedetemelo, di ricredersi sul fatto che io sia sulla soglia dei 40... con i miei classici capelli ordinatamente fuori posto, il mio dettaglio imperfetto, grazie agli stili proposti, se vogliamo, delle ultime stagioni di moda, e barba leggermente incolta, mi accingo a preparare la shopping lyst di una delle donne più "in" della città.... peccato che nessuno sa che sono io il suo mentore, e la cosa mi diverte!!!
La musica viene dapprima scelta con cura, dato il momento, dato il compito da svolgere o le scelte da fare e dato il tempo fuori: freddo! E mi piace ancor di più. Accesa la mia stufa a pellets, ma sapientemente aperta la finestra che da sul boschetto, eccomi preso da euforia da lavoro grazie ai residui adrenalinici concessi da una presenza inquietante: G.
Pinterest
Non devo pensare: fa tutto da sola! La sensazione di essersi liberato di un peso mi lascia inconsapevolmente e piacevolmente.... disteso e rilassato.... e so per certo che tra un pò potrebbe accadere una catastrofe!!!! Infatti: suonano alla porta! Bello più che mai apro "Ciao: entra, hai fatto colazione?"....ops....tutti si domanderanno: come mai Chiara all'alba di un giorno qualsiasi viene in casa mia? "No, accetto volentieri un cappuccino con cornetto caldo....che ho appena comprato al bar del tuo amico giù in paese!" ed esordisce vittoriosa ...ma che incredibile e bellissima sorpresa: i cornetti caldi del mio "Boh!".... e inevitabilmente compare anche lei, tipo zombie, avvolta in un mio maxi cardigan, e dolcissima e sorridente Chiara la invita "Ciao, ti va un mega cornetto caldo del bar di "Boh!"?".
Lo sguardo tra il sorpreso e il "che cazzo ci fa lei qui", mi fa sorridere e quindi evito decisamente i suoi occhi! Piuttosto comincio il rituale della colazione!!!
Bastardo o no, queste sono piccole soddisfazioni di un uomo, romantico...ma incazzato: due donne in casa, una semi nuda e l'altra con il cibo caldo!!!!

Ed ora mie care amiche: uccidetemi pure!!!!