giovedì 6 marzo 2014

Fingere...

Se non avessi il coraggio e l'intraprendenza del mio buon padre non risalirei mai la cima e non girerei per questo mondo a testa alta!
Mentre mia madre mi decantava la bellezza e tutto ciò che più perfetto rendeva una imperfezione, mio padre mi insegnava a crescere nel mero mondo in cui viviamo! Il suo modo di pensare, sempre molto distaccato, mi attirava! Per me incomprensibile al tempo, ora più che cristallino: 
finché non nuoce nessuno, fa ciò che vuoi!

Sembra quasi un'affermazione pagana, e infatti lo è!!! Tramandata dal suo trisavolo nel tempo in cui ancora si credeva che le donne, sapienti consigliere in fatto di alimentazione e pronte guaritrice senza scienza né sapere ma devote alla natura, fossero streghe, con poteri tali da consentir loro incanti grazie ai quali il raffreddore e la febbre sparivano con poche erbe mescolate per benino tra loro.
Non so perché ma aver compiuto quanto di più infimo gesto, tale da scolpire definitivamente nella mente di donna l'"uomo" come colui che si legge sui libri, beffardo e inequivocabilmente subdolo approfittatore di tanta delicatezza e innocenza, fa si che in me nasca sempre più la convinzione che nulla è così intimamente puro e piacevolmente attraente, se non ciò che noi stessi vogliamo che gli altri vedano, senza distinzione di sesso alcuno!

"...tre minuti, solo tre minuti per parlarti di me, forse basteranno a ricoprirti di bugie come se dovessi dimostrare di me quello che ancora non stato mai...". 
Ecco cosa siamo: persone speciali da 3 minuti!
Non è la delicatezza di una donna ad essere stata ferita ma l'orgoglio di un uomo che ancora ne soffre!
Poiché quando colei a cui avresti voluto dedicare cuore, mente e anima ti manda al diavolo metaforicamente parlando, non vuol per caso intendere che devi sparire dalla sua vista? E non è forse vero che la parola per sempre indichi la negazione di mai? Dunque cosa, cosa esattamente resta di tutto ciò che in quei 3 minuti ha cercato di farmi sembrare che fosse, fingendosi un'altra persona? Nulla, se non uno squallido  vai al diavolo bastardo e restaci per sempre!!!
E quindi non capisco come ora potrebbe rendere tutto più semplice, o guarire certe ferite, il suo sussurrare: non andartene da me, ti prego, non farlo mai!! ?

Continuo a non capire.... o forse è semplicemente tutto cristallino!!!

Vado a pettinarmi... forse è meglio!