mercoledì 22 gennaio 2014

Resta pur sempre un esame...


E così dopo una giornata all'insegna di Murphy, dove perenne il mio unico pensiero positivo era "tanto peggio di così non può andare!" ho ripreso fiato tornando a lavoro.
Nonostante il pieno inverno, il clima mite rende più o meno divertente la preparazione a quelli che saranno i prossimi eventi in agenda per le sfilate per l'inverno prossimo, dove come ben sapete, incontreremo virtuose mise inconsapevoli fonti di ispirazione per le mise a venire nel nostro armadio, disinvoltamente sfoggiate da manager, imprenditori, blogger, star e non, interessati e disinteressati a questa mondanità che si conferma da sempre un evento ormai ossidato, dai tempi dei tempi!
Se pensiamo che è stata fonte di ispirazione anche Kleopatra e che ancora oggi ne prendiamo spunto a quel di Chaplin, quando ancora il "colore" sul grande schermo era solo un termine direi che siamo pronti anzi, prontissimi, a curiosare tra gente comune e non quello che è stato appreso dagli eventi dello scorso anno!
E così, tra un preparativo e l'altro, mentre ci si dividono gli eventi mondani tra colleghi e giornate di sfilate, si studia anche qualche tocco di originalità per farsi notare, ma solo in Italia, sotto la Madunina, dove torno molto più spesso di quanto io possa tornare dai miei in questa stagione, che torno ad essere di nuovo uno stupido e stupito, imperfetto e a disagio scolaretto della nostra insegnante di moda di sempre.
Spavalda nelle sue mise street style, uniche nel suo genere e per l'età, avere un appuntamento con lei mi spaventa ed eccita sempre!!! Questa volta la immaginavo già in tuta comoda o jeans e camicia e invece, sotto la Madunina si presenta con una mise tutta Guess style!!!
Nonostante l'età, ormai non più giovane, i suoi occhi la dicono lunga, ma il suo biondo riccio asimmetrico nonostante ordinato e composto le rende ahimè qualche anno in più: la sua più grande pecca, sbagliare da sempre taglio e colore di capelli! Ma il suo fisico da eterna ventenne non disdegna neanche un pò e non stona assolutamente con la sua mise!
Così fuori dal mio ideale sui suoi tacchi, elegante, con questa fasciante gonna al ginocchio alta in vita, e perfetta con la blusa che ammorbidisce completamente la rigidità di una mise altrimenti troppo altezzosa.
Inconfondibile sorriso e sorprendente gusto per gli accessori.
Mi vede da lontano e si lascia andare ad un gesto di disappunto ma amichevole! Come sempre... mi guardo quasi spaventato a dire "e oggi che ho sbagliato??" e strillando a braccia aperte per il consueto abbraccio/stritolo di rito esordisce in un "eh bravo il mio romanticone, finalmente abbiamo il nostro particolare imperfetto che è degno di te!!!". E lì il dubbio mi assale e la guardo sospetta divincolandomi dal suo abbraccio e lei finisce "tranquillo, non sarai mai impresentabile o sciatto, o almeno mai quanto io possa esserlo normalmente! Tuttavia, questa volta, non hai pettinato i tuoi splendidi ricci castigandoli in ceralacca o cose simili e in virtù della tanto imperfetta pettinatura questa barba incolta e mal definita ti rende assai più interessante di quanto io fino ad ora non abbia notato.... aspetta un pò....!". E di nuovo: spunta il fotografo da dietro di lei! Ma ce l'ha in formato tascabile??????