venerdì 20 settembre 2013


E poi giunse ottobre! Con i suoi fantastici colori. Con i suoi sapori, odori e atmosfere! Lo aspetto ogni anno, mi culla, mi quieta, mi tranquillizza, mi da calore... mi piace!!!


E ogni anno, mi porta qualcosa di nuovo, che sia brutto o bello, ma pur sempre un cambiamento! E come tale: lo accetto e mi adeguo!
Mia madre, sul finir di settembre, mi ripete sempre: "preparati Fede, ora tocca a te! Non essere istintivo, ma non pensare troppo!". E così ogni anno faccio. Seguo l'istinto ma con la ragione. Lo so: non vanno a braccetto, piuttosto si scontrano e si insultano! Ma ci provo! Ed ogni tanto ricavo qualcosa di buono, oppure, devo semplicemente cambiare!

Così spesso mi ritrovo in questa stagione a svuotare la testa dai milleeuno pensieri, di fronte ad uno dei panorami più belli dell'anno: il viale alberato che si spoglia dell'estate! E lì, in quel tributo di colori, mi perdo e mi coccolo, cogliendo sfumature, idee e pensieri freschi e nuovi!!!!

Neanche più il mio felino riesce ad avere il suo tipico passo felpato: le foglie non glielo consentono! E questo letto naturale prende forma ogni giorno in modo diverso e ogni giorno scopri che non è un sogno, né un quadro, ma la tua giornata ideale!!!!


Ogni albero, ogni ramo è un soggetto da vestire, o da spogliare, da studiare, da capire! E la fantasia va ben oltre e scopre fantastiche mise fatte di colori, di tonalità scontate e ben associate ma tipiche e facili da ritrovare. Poi c'è il vento, calmo o impetuoso, ancora tiepido o improvvisamente freddo, come i sentimenti, come le passioni. E poi la pioggia che cela il tutto ma che incalza l'odore della terra calda che comincia a freddarsi, come il finire di una storia. E infine c'è il fuoco caldo e scoppiettante del camino, il simbolo per eccellenza della stagione che seguirà, che inneggia il calore dell'anima e la ricerca di esso.

Buon equinozio a voi tutti anime del web!