lunedì 22 aprile 2013

Quando è sempre troppo tardi....


Avete presente quella frase che come la legge di tal Murphy ci azzecca sempre, casca a fagiuolo ma sempre per infierire su uno stato di coscienza che sfiora la tragedia della mente umana?
Quella classica di inizio frase che la dice lunga ma che è ormai troppo tardi per suggerirti qualcosa di utile!!!!

"COL SENNO DI POI..." credo di averla sentita tantissime volte nel corso della mia vita e credo di averla pronunciata troppe volte per non esserne assolutamente consapevole!!!



Sta a dire: se lo sapevo sicuramente non lo facevo! Cosa assurda, assolutamente inconcepibile! Poiché non tutti, col senno di poi, sono in grado di esprimere, a ragion veduta (che è la stessa identica cosa!), giudizi che ha detta della massa siano concordi con il vivere sano! Ora, il fatto che questa frase non abbia senso è sicuramente certo! Ma la cosa sconvolgente è che la ragione dell'esistenza di questa frase "col senno di poi" nasce dall'incapacità umana di rendersi conto di fatti evidentemente errati o ovvi neanche dopo che essi si siano manifestati tali o siano stati dimostrati!
Ma per coloro che col senno di poi si rendono perfettamente conto della enorme, concedetemi il termine, cazzata che hanno appena compiuto, mi domando perchè, perchè mai infierire con un "col senno di poi ci rendiamo perfettamente conto che lei ha sbagliato!". La risposta è semplice: se tal "senno" vi fosse venuto prima io ora non sarei qui a piangere sul latte versato! Non trovate????


...questo accade quando un Romantico distinto e colto diventa ....Incazzato!